ristrutturazione energetica

spendi meno, consumi meno e vivi meglio.

Fase 3 - Progetto

Il Progetto di ristrutturazione energetica


Dopo il rilievo, la diagnosi energetica e lo studio dell'immobile, si avranno le conoscenze sufficienti per determinare se sia conveniente affrontare un progetto di ristrutturazione energetica e le spese da affrontare.

Il progetto e la sua realizzazione sono le fasi conclusive del percorso e devono rispecchiare fedelmente gli approfondimenti svolti, per fare in modo che i risultati "di calcolo" si ritrovino anche nella realtà, consentendovi l'effettivo risparmio e un rientro degli investimenti nei tempi previsti.

E' per questo che ci proponiamo sia per la redazione del progetto che per  la direzione dei lavori da svolgere, in quanto è importante seguire passo passo la posa delle opere e poter consigliare l'impresa durante i lavori.


Il progetto è, senza dubbio, la fase più onerosa della ristrutturazione energetica, ma è necessaria per tradurre in lavoro materiale  tutti gli sforzi fatti  precedentemente con disegni tecnici e pratiche comunali.

Per mantenere la linea di trasparenza sui costi che intendiamo promuovere, non possiamo calcolare in anticipo le spese di progetto poiché non sono determinabili a priori, ma sono derivate dall'entità del progetto e dal contesto in cui si opera. Le pratiche potranno essere più o meno impegnative e quindi i costi varieranno.

Prima di intraprendere anchce quest'ultima fase verrà preventivata la parcella definitiva ed ancora avrete la possibilità di scegliere se procedere.

Gli incentivi statali, inoltre, vi forniscono un importante aiuto a sostenere il progetto di ristrutturazione energetica, permettendo di recuperare sino al 65% anche delle spese progettuali oltre a quelle per i lavori.